Ricerca

Categorie

Link


« | Main | »

Voglia di alieni

By pino scaccia | giugno 30, 2008

Sarà perchè gli scienziati hanno ormai accertato che su Marte ci sono le condizioni per la vita, sarà che cominciamo a essere un pò stufi di questo mondo che scoppia di problemi, sarà che la fantasia aiuta a vivere meglio, ma non c’è dubbio che negli ultimi tempi è tornata prepotentemente la voglia di alieni. Gli avvistamenti si moltiplicano. E molti Paesi cominciano ad aprire i loro archivi. Ha cominciato la Francia, stanno seguendo l’esempio Ecuador, Gran Bretagna, Canada, India, Vietnam, Spagna. Gli stessi Stati Uniti cominciano a parlarne senza remore, approfondendo i casi più clamorosi, l’ultimo in Arizona. Anche la Russia ammette di avere un dossier e cita 127 casi “molto dubbi” registrati dall’ex Kgb. Da noi gli ufologi hanno censito quasi ventimila casi dal 1947 ad oggi: almeno 167 sono effettivamente senza spiegazione scientifica. Ho cominciato ad interessarmi degli Ufo molti anni fa, nel 1995, quando nel deserto del Nevada scoprii l’ormai famosa Area 51, adesso un punto di riferimento degli appassionati, allora solo una base supersegreta. Ho visto documenti agghiaccianti, come il rapporto di un generale dell’esercito americano che descrive una battaglia con gli alieni. Molti militari in questi anni hanno raccontato esperienze da brivido, anche pochi giorni fa nel Galles quando tre elicotteristi avrebbero inseguito un oggetto luminosissimo, velocissimo, insomma irraggiungibile. Che dire? Personalmente non dico di crederci, ma penso che sia da presuntuosi ritenere di essere soli nell’universo. Cito la riflessione di un esperto in un convegno ad Ancona: “L’importante non è darsi risposte, ma farsi domande”.

Comments

comments

Topics: reportage, ufo & dintorni | 11 Comments »

11 risposte per “Voglia di alieni”

  1. Ale scrive:
    giugno 30th, 2008 alle 21:34

    Personalmente, pur non avendo mai avuto il piacere di avvistamenti luminosi, sono convinta esistano sì altre forme di vita nell’universo. Ma non nel senso di E.T. verdi o a pois e/o tecnicamente evoluti, insomma niente di fantascientifico e/o materiale, ma altresì Spirituale. Una cosa avrà colpito tutti, credo, il fatto che al ritorno dalla Luna TUTTI gli astronauti coinvolti nell’impresa abbiano subìto malattie e destini imperscrutabili. Tutti. L’avevo letto in un articolo di tanto tempo fa, ma insomma sarà documentabile. Come a significare, anche là, che ci fossero in realtà forme di vita, sulla Luna, ma spirituali, appunto, non visibili, che lasciavano un segno. Per me, e le ricerche che ho fatto in tal senso, alla ricerca di un Senso della Vita, siamo tutti esseri spirituali inseriti nell’esperienza umana. Ma una sola vita non può bastare…. per poter trasformare ed evolvere tutte le nostre imperfezioni. Sarebbe chiaramente impossibile. Proprio a rigor di logica….se non di scientificità. Basti pensare alle infinite civiltà alternatesi finora… allora i selvaggi non hanno avuto altre opportunità?! basti pensare a come si nasce gravati di certi fardelli…umani, ma pesanti e non autoeducati, per poterli trasformare in fretta. O più semplicemente a certe frasi nella vita, con relative prese di responsabilità, della serie “Ok, ho sbagliato, ma dammi un’altra possibilità !”… Kant era ateo, ma la sua frase più famosa e di messa in discussione era: Eppure, non so spiegarmi il cielo stellato sopra di me… e il senso morale dentro di me”. Che sappiamo tutti è unico…il senso morale, visto che Freud non c’è più da tanto, Marx anche… e dunque a parte le condizioni esterne dobbiamo anche tener conto della Responsabilità personale di direzioni e ‘scelte’ (lo metto tra virgolette ben conscia della limitatezza in tal senso… ma che pur dipende da noi e dall’allargamento della Coscienza) . Insomma anche famiglie ‘impossibili’ con fior di figli… e viceversa, dovrebbero far riflettere. E infine, per riallacciarsi alla Religione, che Dio sarebbe che ti lascia così? nell’imperfezione più totale, morente nell’aver subìto tante ferite?! Perdonato… nelle imprese di sangue, accolto nell’inconsapevolezza, insomma lasciato dove sei………… perchè Lui Unico e Divino? insomma la finiamo col ‘paganesimo’ e un’umanità bambina, perchè davvero erano più entusiasmaniti certi riti!!!! Bellissima Cleopatra e le voluttà… Mentre siamo Tutti responsabili dell’Evoluzione umana, tutti debitori e creditori gli uni con gli altri, tutti dovremmo camminare in punta di piedi gli uni con gli altri ! Nella consapevolezza che esistono sì altre forme di vita…spirituali., dappertutto, a partire da noi.

  2. franca bassi scrive:
    giugno 30th, 2008 alle 22:10

    Scusami Pino, io ho una mia idea: Tanto grande è l’universo, tutto per noi? mi sembra un po’ troppo, siamo solo un punto. Sicuro che ci sono altre forme di vita, ma sono così distanti, che occorrono anni luce per arrivare qui. Comunque, penso che se gli Alieni, hanno visto quello che succede nel nostro pianeta, girano alla larga, non sono mica matti a fermarsi. Un Folletto del bosco mi ha riferito, che lui ci ha parlato, sono simpatici e ha detto: “che noi terrestri, siamo molto strani, e non hanno ancora compreso, perchè facciamo tante guerre tra terrestri”.Un caro saluto

  3. giorgius scrive:
    luglio 1st, 2008 alle 00:02

    Quando sarà il momento, sarà identico a quell’anomalo incubo notturno (classica stanza bianca indefinita e impossibilità di muoversi-parlare), accaduto, guardacaso, più volte, nel medesimo modo narrativo, ad una parte della popolazione mondiale… Peccato poi per quelle sagome di un grigio indefinito, con grandi occhioni neri, pronti ad infilarti qualcosa di tecnologico che sparisce dolorosamente subito, una volta svegliatisi… Mangiato pesante? No, molto X-Files…

    Al momento, divertenti scherzi con palloncini riflettenti, lanterne tailandesi notturne, giocattoli a motore con luci lampeggianti multicolore e realizzazioni di computer grafica…

  4. giorgius scrive:
    luglio 1st, 2008 alle 00:15

    Dimenticavo anche i bontemponi marchigiani stagionali:

    Ancona: Sono ritornati i cerchi nel grano – Che sia opera degli extraterrestri?

    Leggi:
    http://ilrestodelcarlino.ilsole24ore.com/ancona/2008/06/30/100932-sono_ritornati_cerchi_grano.shtml

  5. giorgius scrive:
    luglio 1st, 2008 alle 19:51

    – Ufo psicosi anglosassone –

    UFOs spotted by Navy engineer above the M5 motorway

    A Royal Navy aircraft engineer claims to have seen a “glowing” UFO hover over the M5 motorway…

    Leggi:
    http://www.telegraph.co.uk/news/newstopics/howaboutthat/2226748/UFOs-spotted-by-Navy-engineer-above-the-M5-motorway.html

  6. Pino Scaccia scrive:
    luglio 1st, 2008 alle 19:53

    Sui crop-circles girano molte teorie. Non tutte legate agli extraterrestri.

  7. giorgius scrive:
    luglio 2nd, 2008 alle 12:53

    Quelle marchigiane sono le solite annuali di qualche buontempone del posto. 😉

    Quelle realmente “anomale”, alcune causa particolari satelliti spia, si riconoscono perchè sono di forma circolare molto semplice.

  8. giorgius scrive:
    luglio 2nd, 2008 alle 12:55

    UFO tape recording revealed

    AN audio recording of a pilot who saw an unidentified flying object 17 years ago in Shanghai was revealed at the weekend. The tape was recorded in the cockpit of flight 3556 from Shanghai to Ji’nan, Shandong Province at 6:15pm on March 18, 1991. Numerous people in Shanghai reported seeing the UFO fly over the city’s northwest, and it was seen by witnesses in Wuxi, neighboring Jiangsu Province…

    Leggi:
    http://www.shanghaidaily.com/sp/article/2008/200806/20080630/article_365025.htm

  9. ringhio78 scrive:
    luglio 3rd, 2008 alle 13:10

    I want to believe!!!

    …non è possibile che ci siamo solo noi, mi auguro solo non abbiano voglia di invaderci ma..con tutti i casini che abbiamo, secondo me, se ne guardano bene dal colonizzarci!!!

    ahahahah

    saluti

  10. Pino Scaccia scrive:
    luglio 3rd, 2008 alle 14:33

    Secondo me stanno lì in alto…e più ci guardano e più gli passa la voglia….

  11. giorgius scrive:
    luglio 6th, 2008 alle 15:14

    …Più ci guardano e più si mettono a ridere…

Commenti