Ricerca

Categorie

Link

Archivio di gennaio, 2009

« Precedente

Che ne dite se me ne vado in Brasile?

sabato, 31 gennaio 2009

Sarà pure bella, ma certo che è strana la vita di un gabbiano. Fino all’ora di pranzo sapevo di un volo per Tripoli, Libia. Nel pomeriggio è cambiato tutto: la destinazione adesso è Brazilia, Brasile.La partenza è tra poche ore, all’alba, via Lisbona. Naturalmente vado per il caso Battisti. Non sarà facile realizzare qualcosa di […]

Viaggio nella follia

martedì, 27 gennaio 2009

Auschiwtz, qualche anno fa. Tutto è come allora. All’ingresso di quello che è stato definito il monumento alla follia, c’è ancora la scritta “Arbeit macht frei”, il lavoro rende liberi, l’ultima illusione degli ebrei che venivano qui convinti di lavorare, non di morire, spesso subito: senza neppure il tempo di fare il giro del campo, soprattutto […]

Per un pugno di dollari

lunedì, 26 gennaio 2009

  Si chiama Massimo, ha cinquant’anni, fa il cuoco e ha un solo sfizio: un viaggio l’anno lontano, ma proprio lontano. L’avevano beccato nel 2002, l’hanno ribeccato la settimana scorsa. Faceva l’amore con un ragazzino. Adesso rischia dodici anni di galera, proprio come l’età della sua giovane vittima, comprata per pochi spiccioli. L’hanno preso nel […]

La certezza della pena

domenica, 25 gennaio 2009

Brutta storia quella di Davide che la notte di Capodanno, imbottito di alcool e di cocaina, ha stuprato con violenza una ragazza di Genzano. Quando si è “svegliato” ha chiesto scusa e il gip (una donna) lo ha rimandato a casa. Davide ha ventidue anni, è un bel ragazzo, fa il panettiere. Nessuno lo criminalizza, ma […]

Lampedusa in rivolta: lettera dal centro dei disperati

giovedì, 22 gennaio 2009

L’emergenza a Lampedusa è sempre più alta. Continuano ad arrivare i disperati e secondo testimoni ieri c’è stata un’altra tragedia del mare. Almeno dieci clandestini sarebbero morti per gli stenti durante la traversata, in gommone, dalla Libia. Il centro di accoglienza scoppia e l’isola è in rivolta. Il terremoto è anche politico: il sindaco ha […]

L’amore (forse) non ha età

giovedì, 22 gennaio 2009

Si tratterebbe di una sia pur tragica normalità se non si badasse all’età dei protagonisti dell’ultimo fatto di sangue. Un uomo litiga con la moglie, violentemente, e preso dalla furia la uccide con l’attizzatoio del camino. E’ successo in provincia di Campobasso. Lui si chiama Antonio, lei si chiamava Maria. L’ennesimo delitto in famiglia, dunque, […]

Con i bambini di Gaza

giovedì, 22 gennaio 2009

“La fotografia che vedete è  stata scattata da Carolina Casini appena rientrata insieme ad altri colleghi volontari della Croce Rossa Italiana dalla missione a Gaza. Il numero dei bambini feriti è molto più elevato rispetto a quanti è stato possibile  portare in Italia con il ponte aereo militare della 46.ma Aerobrigata. Non sarebbe male se […]

Bombe contro la base di Herat

martedì, 20 gennaio 2009

Alle sei di pomeriggio è già buio pesto, fra le montagne. E bisogna andare in giro con la lucetta. Massimo alle otto si va tutti a mensa. Alle nove e mezza di sera, quando si sono sentiti i botti, quasi tutti dormono o comunque nel proprio alloggio, salvo quelli che hanno scelto una pizza da […]

Uccisa l’erede della Politkovskaya

martedì, 20 gennaio 2009

Nonostante la faccia (e l’età) da ragazzina, era una tosta. Venticinque anni, praticante alla Novaya Gazeta, Anastasia Baburova era considerata da tutti l’erede di Anna Politkovskaya, massacrata davanti casa due anni e mezzo fa. La sua battaglia era la stessa e per questo aveva incontrato ieri l’avvocato simbolo della lotta ai soprusi russi in Cecenia, […]

Vergognoso

martedì, 20 gennaio 2009

“Cacciata da un negozio perché disabile. È successo a Imperia, protagonista una ragazza di 21 anni, Annarita, di Diano Marina. Insieme a delle amiche è entrata in un  supermercato , ma il direttore dell’esercizio, Alberto C. (48 anni) infastidito dalla carrozzina motorizzata su cui la ragazza è costretta a muoversi, le ha detto di allontanarsi. […]

« Precedente