Ricerca

Categorie

Link


« | Main | »

In carcere non c’è solo Battisti

By pino scaccia | novembre 30, 2009

“Il 18 novembre scorso è stato celebrato a Brasilia il processo di estradizione di Cesare Battisti. Io ero lì! Ho visto nove ministri della Suprema Corte Brasiliana dibattere arduamente su un tema che – per la maggior parte degli italiani – da dibattere non c’era un granché. Il signor Battisti ha finalmente smesso di fare lo sciopero della fame, in attesa della prossima decisione “arbitraria” del presidente della Repubblica Brasiliana ill.mo Lula giudicata in tal modo da cinque ministri su nove, in una lite furibonda…No comment! Anche a noi in Italia non mancano tali scene. Fuori dal Supremo Tribunale Federale alle 22 ore locali, una decina di brasiliani (e non), con diversi striscioni manifestando indignazione alla estradizione del Battisti e chiedendo al Presidente Lula di decidere inversamente da quanto designato dalla Suprema Corte; sarebbe la prima volta in duecento anni di storia brasiliana che un presidente decide in modo contrario …. Ma qui in Brasile può accadere di tutto! Il Ministro Relatore ha enfatizzato la sua decisione pro-estradizione utilizzando il fatto che il Battisti è in arresto per ordine del Tribunale Supremo su richiesta del governo italiano e che sarebbe, quindi, anti-costituzionale continuare a mantenere in carcere una persona che in Brasile, se pur in possesso di documenti falsi, ha ricevuto una prigione preventiva per estradizione ….. e il passare del tempo aumenta la responsabilità del sistema giudiziario nrasiliano nei confronti del “povero” Cesare…. Giuseppe Ammirabile farà il quinto natale in carcere, in totale assenza di prove di crimini, con una pena che, pur facendoli i crimini non arriverebbe mai a cinquant’anni di carcere. Senza il diritto di poter rispondere in libertà – cito testualmente “….perché straniero (italiano)”; otto brasiliani condannati nello stesso processo ma liberi dal primo istante…ed un ricorso che ha precluso i domiciliari nel 2006 in mano allo stesso ministro relatore del Battisti, che tanto decanta l’illegalità di mantenere agli arresti lo stesso per eccesso di tempo, il quale, dopo due anni, non ha ancora deciso che fare di Giuseppe e gli altri che sono ancora in arresti preventivi. Quattro su sei italiani beneficiati della progressione di regime e attualmente in semi-aperto solo grazie all’intervento consolare e al costante interesse della nostra Ambasciata Italiana in Brasilia. Quattro anni e mezzo in attesa di una libertà che non vogliono dare a qualsiasi costo.  Una madre ottantenne che prega e piange ogni giorno nella speranza che questo incubo finisca al più presto in modo da poter riabbracciare l’amato figlio. Famiglie distrutte dalla consapevolezza dell’ingiustizia alla quale Giuseppe è sottoposto insieme ai suoi amici. La grande angoscia di noi qui ad affrontare un processo che non prevede difesa… Intanto colgo occasione per fare i miei più sinceri auguri di Buon Natale a tutti coloro i quali con o senza coscienza continuano a vivere le loro vite diventate agiate grazie a quanto costruito contro mio marito, grazie ad un processo montato e controllato a diversi livelli giudiziari”.  Giuliana Giovene

Comments

comments

Topics: brasile, persone | 1 Comment »

Una risposta per “In carcere non c’è solo Battisti”

  1. Giorgius scrive:
    dicembre 2nd, 2009 alle 23:44

    [OT] USA – Rotta la cosiddetta barriera limite dei Reality americani

    “Lawman” interpretato dal gran maestro di Aikido nonchè famoso attore di Action Movie Steven Seagal, questa sera andrà in onda la prima puntata pre-registrata del canale televisivo americano A&E in cui Seagal lavorerà come agente di polizia in una contea della Louisiana ed effettuerà in ogni puntata dello Show dei veri pattugliamenti serali con agenti professionisti, eseguendo irruzioni ed arresti di sospetti criminali-spacciatori del luogo… Reality Risk che si spera non venga mai esportato in altri paesi, visto l’alto rischio di vita per i partecipanti, anche se esperti in arti marziali e via dicendo…

    Video Trailer dello Show:
    http://giorgius.ilcannocchiale.it/2009/12/02/reality_movie_steven_seagal_la.html

Commenti