Ricerca

Categorie

Link


« | Main | »

Come se non bastassero le guerre vere

By pino scaccia | marzo 15, 2010

Ricordo bene la paura di un’invasione, le notti magiche e infiammate di Tblisi, i viaggi verso Gori, i carri armati russi che bloccavano la strada e quei soldati ubriachi e pazzi, poi le rovine ossete. Una guerra breve ma sanguinosa, avvelenata da antichi odi. Inventarsi ora un nuovo conflitto in Georgia non è solo stupido, è anche criminale. Si può giocare con tutto, ma non con la rabbia della gente. A “Imedi tv” andavo a montare i servizi, tutti colleghi simpatici, un luogo gradevole, un bar sempre affollato, la voglia di pace. Non mi aspettavo che mandassero in onda un’autentica scemenza come “il ritorno dei russi”. Sì, era stato annunciato che si trattava di una fiction, che insomma era solo una provocazione ma chi usa lo strumento televisivo conosce perfettamente l’approccio di chi sta dall’altra parte: poca attenzione alle parole e straordinaria potenza delle immagini. Quei carri armati che avanzavano erano credibili semplicemente perchè erano autentici: vai a spiegare che si trattava delle sequenze di due estati fa. Sarà che quella guerra l’ho vissuta, ma un’idea così malsana fa inferocire.

Comments

comments

Topics: caucaso | 6 Comments »

6 risposte per “Come se non bastassero le guerre vere”

  1. ceglie scrive:
    marzo 15th, 2010 alle 15:35

    “Il ritorno dei russi” Per fortuna, non ho avuto questo onore, di vedere queste immagini, altrimenti sfondavo il video. Per chi, ha patito la vera guerra, altro che inferocire è dire poco!
    Bastà! co’ ‘sto monno de imbecilli!

  2. franca scrive:
    marzo 16th, 2010 alle 14:06

    “Imedi Tv è nelle mani degli uomini del presidente Saakashvili, principale ispiratore di quegli eventi, uno che non si tira indietro nel definire “nemici” i russi. Per questo, le opposizioni nel Paese hanno reagito con indignazione di fronte alla trasmissione. Anche perché, veniva raccontato, l’invasione russa era stata facilitata da numerosi tradimenti di personalità politiche georgiane invise al presidente.”
    Gabbiano,ho letto questo articolo e lo riporto.
    Tu che hai “vissuto” i fatti sul posto,credi che ci sia un fondo di verità ?

  3. pino scaccia scrive:
    marzo 16th, 2010 alle 20:02

    Sì, credo che sia corretto. La forza elettorale di Saakashvili è tutta nell’antisovietismo.

  4. ceglie scrive:
    marzo 17th, 2010 alle 21:41

    Un saluto a tutta la torre;)

  5. evdea scrive:
    marzo 17th, 2010 alle 22:17

    Questo è il pino che conosco. Quello a cui poggerei spalla. Quello di cui vado orgogliosa.
    Bravo,

  6. isidorocarancini scrive:
    marzo 20th, 2010 alle 11:34

    Condivido appieno la denuncia dell’atrocità del messaggio televisivo per chi ha tanto sofferto ! Bravo Pino .

Commenti