Ricerca

Categorie

Link


« | Main | »

Quell’incontro con i comandanti talebani

By pino scaccia | aprile 24, 2012

Quando ancora frequentavo assiduamente l’Afghanistan, nel 2007, incontrai a Kabul due comandanti talebani. Mi sorprese intanto una circostanza: l’incontro avvenne in pieno centro città. A una sola condizione: che li aspettassi dentro una casa. Non so quindi come arrivarono e come andarono via, cioè da quanti erano scortati, ma so che erano tranquilli e non impazienti quindi si sentivano sicuri. “Stiamo già qui, possiamo attaccare quando vogliamo”, mi dissero. Quando ho saputo dell’attacco massiccio di ieri a Kabul ho capito che non era solo una minaccia. Dopo undici anni la situazione è questa. Per diciotto ore hanno colpito in sette punti diversi (i più protetti) della capitale, seminando il terrore. Le ultime analisi serie assegnano agli “studenti di Dio” il controllo di almeno il settanta per cento del territorio. C’è già chi ha scritto che i talebani somigliano ai vietcong. La conclusione mi pare a questo punto scontata: l’Afghanistan come il Vietnam. Bisogna trovare solo il modo di uscire da Kabul, magari in maniera meno vergognosa di Saigon.

Comments

comments

Topics: afghanistan | No Comments »

Commenti