Ricerca

Categorie

Link

afghanistan

« Precedente

Quell’albero di Natale a Kabul

lunedì, 24 dicembre 2012

Kabul, 25 dicembre 2007 – Mi dicono che a Flower street ci sia da giorni un albero di Natale che nessuno compra. Flower street è il proseguimento di Chicken street, la via famosa – quando si poteva girare tranquillamente – come punto di riferimento dei quasi-turisti che ci cascavano, appunto, come polli. Il negozio di fiori è quello dove […]

Un quaderno per i bambini di Keriabad

lunedì, 10 dicembre 2012

Salve, sono la sorella di un soldato che l’ha vista e scortata in questi giorni a Farah. So che è appena tornato e sarà stanchissimo ma la prego di raccontare al più presto ciò che ha visto con i suoi occhi. la ringrazio di cuore perchè è fondamentale documentare quanto più possibile per sentirli più […]

Ritorno in Afghanistan, a Farah

martedì, 13 novembre 2012

Tra qualche ora partirò per tornare in Afghanistan. Ho conosciuto molti luoghi, fra i più lontani e magici, ma per la prima volta andrò a Farah, un avamposto avanzato come già vi ho anticipato. Arrivati alla base di Herat ci trasferiremo in elicottero, agli americani piacendo. Metto la cartina per farvi capire dov’è. E’ sulla […]

Dove ancora non volano gli aquiloni

venerdì, 9 novembre 2012

L’ultima volta che sono stato in Afghanistan risale al gennaio 2009, tre anni fa, quasi quattro. Troppi per una terra e un popolo che amo come tutti quelli che hanno avuto la mia stessa fortuna di avvicinare. Non rivedrò stavolta Shatia e Jovid, i miei scugnizzi, né vedrò Shafique e neppure Parwiz, gli amici più […]

Gli scugnizzi di Kabul

domenica, 9 settembre 2012

Chi mi segue da tempo sa che a Kabul ho lasciato il cuore per quelli che noi reporter chiamiamo i “nostri figli adottivi”.  Sono quei ragazzini che incontriamo nei posti difficili e che ci portiamo dentro perchè sono la speranza di un mondo migliore. Ho più volte raccontato la storia di Jovid e anche quella […]

Quell’incontro con i comandanti talebani

martedì, 24 aprile 2012

Quando ancora frequentavo assiduamente l’Afghanistan, nel 2007, incontrai a Kabul due comandanti talebani. Mi sorprese intanto una circostanza: l’incontro avvenne in pieno centro città. A una sola condizione: che li aspettassi dentro una casa. Non so quindi come arrivarono e come andarono via, cioè da quanti erano scortati, ma so che erano tranquilli e non […]

Lo sfogo di Luca, il sopravvissuto

domenica, 10 ottobre 2010

«Mi sono rotto di stare qua in Afghanistan, non si capisce nulla». Il messaggio, scritto il 3 ottobre scorso è l’ultimo che appare nella bacheca di Luca Cornacchia, il militare abruzzese ferito stamani nell’attentato nella zona di Farah, dove hanno perso la vita quattro militari italiani. Una pagina in cui, attraverso articoli foto e canzoni, […]

Il ritorno dei russi a Kabul?

sabato, 21 agosto 2010

Fra i luoghi più visitati dai turisti-obbligati a Kabul c’è sicuramente il cimitero dei carri armati. Sta in una vallata a poche centinaia di metri dalla base italiana, accanto al poligono. Centinaia di carri armati: tutti russi. La presenza russa in Afghanistan, del resto,  è massiccia e ben visibile oltre che ben presente nella memoria […]

Wikileaks e il prezzo delle rivelazioni

sabato, 21 agosto 2010

La prima mossa è lo “sputtanamento”. Se devi far fuori qualche testimone scomodo intanto cominci a togliergli credibilità. Succede in tribunale con gli avvocati della difesa che mica contestano le dichiarazioni ma cercano di renderle non attendibili. Succede molto più in alto con gli affari di Stato. Prima di arrivare all’estrema ratio, cioè farti fuori fisicamente, […]

L’ultimo post di Karen Woo

domenica, 8 agosto 2010

Karen Woo aveva trentasei anni e tra poco meno di un mese si sarebbe sposata. Voleva tanti figli. Nel frattempo, si dedicava agli animali: nella sua casetta di Kabul aveva quasi uno zoo. Karen era un medico, oculista, ed è stata uccisa in un avamposto afghano insieme a otto colleghi colpevoli, secondo i talebani, di […]

« Precedente