Ricerca

Categorie

Link

bellitalia

« Precedente

Il male del diavolo

giovedì, 20 gennaio 2011

La gente poi non capisce niente con la giustizia. C’è un tizio che è stato condannato a quattro ergastoli e 260 anni di carcere che gira tranquillamente tutto il giorno come un normale cittadino. Il tizio è Renato Vallanzasca che si perde addirittura il filo a seguire tutte le sue malefatte: un centinaio di rapine, […]

Vent’anni dopo

domenica, 9 gennaio 2011

E’ possibile scoprire la verità vent’anni (abbondanti) dopo? Non so se Raniero Busco sia l’assassino di Simonetta Cesaroni, ma a sentire il pm che ne ha chiesto l’ergastolo non ci sono dubbi. Le prove “tecniche” sarebbero inconfutabili, sciogliendo così un giallo che per tanti anni ha coinvolto e diviso l’opinione pubblica. Hanno messo di mezzo […]

Realtà e finzione

mercoledì, 20 ottobre 2010

Si discute intorno alla tracimazione guardona. Il conformismo prevede l’attribuzione della colpa alla televisione (senza considerare la nuova frontiera del web dove tutto si amplifica, ma questo è un altro discorso) . Siamo allo spartiacque banalmente classico: la televisione produce quel che la gente vuole, o la gente è vittima di quel che la televisione […]

Saetta sta ancora davanti al garage ad aspettare Sarah. Mentre i turisti dell’orrore fanno la fila

mercoledì, 20 ottobre 2010

Nella grande drammatica storia intorno alla fine della povera Sarah, s’intrecciano tante altre piccole storie che aumentano l’angoscia e provocano sconcerto. Una storia struggente riguarda Saetta, la cagnolona unica autentica fedelissima amica di Sarah (ricorda tanto il mio cagnolone Harpo, ma questo è un aspetto personale).  Ad Avetrana raccontano tutti che Sarah e Saetta erano […]

La donna e la bambina

domenica, 5 settembre 2010

  Sono divise da quasi quattromila chilometri di distanza e da tante altre cose, innanzitutto l’età. Sakineh ha il triplo degli anni di Sarah che è anche più piccola della figlia minore della signora Ashtiani, Sajad che ha diciassette anni. L’unica cosa che hanno in comune la donna iraniana e la bambina italiana è l’angoscia […]

Se questa è civiltà

domenica, 22 agosto 2010

Orrore, davvero fa orrore un video pakistano diffuso oggi: due ragazzini (sedici e diciotto anni) massacrati a calci e bastonate davanti a una folla enorme, più incuriosita che inorridita, compreso un poliziotto che si gusta tranquillo tutta la scena, orripilante, ripresa con il cellulare da uno spettatore particolarmente attratto dallo “spettacolo”. Già leggo in giro […]

A scuola di dialetto

martedì, 10 agosto 2010

In un mondo precario, nel senso che per i giovani è sempre più difficile trovare lavoro, il consiglio di chi se ne intende è di indirizzarsi verso le lingue straniere. Specie quelle meno usuali e cosidette del futuro come cinese e arabo. Personalmente ho sempre pensato che in un mercato del lavoro (teoricamente) senza frontiere […]

La colpa di essere povera

giovedì, 22 luglio 2010

“Subito dopo il parto, una giovane madre in difficoltà economiche si è vista sottrarre il figlio dal tribunale per i minori di Trento. Il caso è stato reso noto dallo psicoterapeuta Giuseppe Raspadori, consulente tecnico di parte del tribunale, che ha criticato il meccanismo con cui i giudici dei minori applicano la sospensione della potestà […]

Il sogno di “Ibi”

martedì, 29 giugno 2010

“Ibi” è ormai italiana, anche se ha la pelle scura di chi è nato in Africa. Ibtissam Ayad ha soli ventun anni, si è appena sposata e vuole diventare pasticcera. Ibi ama l’Italia che pure le ha tolto tutto, in una notte tragica di un anno fa. Abitava con la famiglia, originaria del Marocco, in […]

Il grande dolore

martedì, 7 luglio 2009

Rocca di Mezzo. Fra le montagne, a 1400 metri. Fa freddo. In poche ore sono passato da un mondo all’altro. Dal mare della Versilia all’Abruzzo, due popolazioni distanti ma unite dal grande dolore. Lo ricordava l’arcivescovo durante i funerali stamattina a Viareggio. Ma stavolta al centro dell’evento aquilano non c’è il terremoto anche se Mr. […]

« Precedente