Ricerca

Categorie

Link

bellitalia

« Precedente Prossimo »

Viareggio

lunedì, 6 luglio 2009

Viareggio. Nell’altalena infinita di questo mestiere strano e imprevedibile, faticoso ma esaltante, mi ritrovo stasera in Versilia. Dato per certo questo viaggio sabato, ieri era stato annullato e oggi è stato ripristinato. Domattina, a partire dalle 10.55, curerò su Raiuno la telecronaca dei funerali delle vittime ignare e incolpevoli dell’ennesima tragedia italiana. L’emozione è già forte: […]

Chi controlla i controllori

mercoledì, 1 luglio 2009

  “Il disastro ferroviario di Viareggio non ha precedenti: l’asse di un carrello ha ceduto, ed è stato l’inferno. L’amministratore delegato di FS Mauro Moretti ha parlato subito cedimento strutturale escludendo errori dei macchinisti aggiungendo che il carro sviato non appartiene al Gruppo FS, ma a una società privata americana con sede europea a Vienna […]

Il boss depresso

giovedì, 4 giugno 2009

Neppure stava in galera, cioè dietro le sbarre ma “soggiornava” nel centro clinico del carcere di Parma, insomma in infermeria. Ma tre anni là dentro, lontano dai suoi cari, erano comunque troppo pesanti per Giacomo Maurizio Ieni, 52 anni, di professione boss. Ritenuto il capo della cosca siciliana di Pillera era accusato di associazione mafiosa […]

Onda su onda

lunedì, 18 maggio 2009

Torino. C’è il vertice dei rettori italiani con un vizio di fondo: l’hanno chiamato G8. Apriti cielo. Così gli studenti fanno il loro “controvertice” per spiegare che non sono d’accordo su niente. Speriamo bene. Io sto qua, ne riparliamo. Torino. L’onda si infrange in extremis, proprio quando si sta chiudendo il vertice dell’università. Corso Marconi, […]

Tutto ormai è fiction, anche la morte

martedì, 12 maggio 2009

Ormai tutto è un film. La gente non distingue più il vero dal falso, anche perché una certa televisione (quella più seguita) mischia spesso realtà e finzione.  Per non dire della voglia di  protagonismo. E’ bello dire “io c’ero”, bellissimo se hai addirittura i documenti, le prove. Un popolo di reporter, dove spuntano telecamerine e […]

“Caccia allo sbirro”

domenica, 29 marzo 2009

 Foto e filmati, sul web è “caccia allo sbirro” E´ attiva da febbraio la schedatura telematica dei poliziotti. E già conta immagini da Bologna, Milano e Bergamo. A Bologna la Procura ha annunciato l´apertura di un´inchiesta. Nel sito l´invito a denunciare gli agenti. Li hanno seguiti, ripresi con le videocamere, fotografati mentre fanno la guardia […]

Oltre l’orrore

giovedì, 26 marzo 2009

Un’altra pagina degli orrori, per la clinica “Giovanni XXIII” di Serra d’Aiello (Cosenza), gestita da don Alfredo Luberto. Pochi giorni fa c’è stato il  rinvio a giudizio per 27 indagati, accusati di associazione per delinquere, truffa e appropriazione indebita. I magistrati ritengono che dodici  degenti sarebbero scomparsi, mentre quindici sarebbero morti in circostanze che farebbero […]

A rimetterci sono sempre i poveretti

giovedì, 26 marzo 2009

Oggi stavo a Napoli e sono tornata a casa profondamente indignata per ciò a cui ho assistito. Una pagina vegognosa, testimonianza di grande inciviltà e razzismo. Ho visto che la notizia è anche già su diverse testate giornalisiche che però hanno voluto raccontare i fatti a proprio modo. Io, da spettatrice casuale del macello che […]

Non chiamiamole più morti bianche

martedì, 18 novembre 2008

 “Il rinvio a giudizio di tutti e sei gli indagati per la strage sul lavoro alla Thyssenkrupp di Torino, e per omicidio volontario con dolo eventuale, per il solo amministratore delegato Harald Espenhan, è sicuramente una notizia importante. E forse è la volta buona che un imprenditore e dei dirigenti verranno condannati con  delle pene esemplari. […]

Quei giorni maledetti

sabato, 15 novembre 2008

Non sono abituato, per principio, a discutere le sentenze ma la decisione sui fatti della Diaz non può passare sotto silenzio. Mi sento oltretutto coinvolto personalmente poichè quella notte maledetta ero presente, ho visto quel che è successo. Già ho raccontato sul blog quel che ho visto davanti e poi dentro quella scuola genovese diventata […]

« Precedente Prossimo »