Ricerca

Categorie

Link

libia

« Precedente Prossimo »

Rivoluzione e ritardi

venerdì, 12 giugno 2009

All’incontro con le donne si è presentato con il vestito della festa,  il tradizionale jalabia, l’abito lungo che tutti gli arabi usano negli appuntamenti importanti, color oro e mantello damascato. Rigoroso cultore dell’immagine personale, Gheddafi si è portato a Roma un guardaroba fornitissimo, adatto a ogni occasione, causa dei suoi frequenti ritardi perchè tra una […]

Gli abiti del leader

venerdì, 12 giugno 2009

         

Fra applausi, fischi e provocazioni

giovedì, 11 giugno 2009

Quando lo hanno accolto all’ingresso nell’aula magna con applausi prolungati, Gheddafi è rimasto quasi sorpreso. Ha cominciato invocando la pace (“ci sono molti muri nel mondo, ma ci sono anche i ponti” ha detto, quasi sottovoce per dare enfasi alle parole) ma poi non ha saputo rinunciare al ricordo del passato. “Voi siete giovani – […]

Circondato dalle amazzoni

giovedì, 11 giugno 2009

E’ arrivato con tre airbus, tanto era folta la delegazione, e già con un biglietto da visita esplicito. Una data sulla fusoliera: 9.9.99, niente a che fare con la numerologia, semplicemente la data di nascita dell’unione africana, un progetto a lungo inseguito da Moammar Gheddafi. Personaggio comunque forte, grande amante dei simboli e ormai padrone […]

Intorno a una tenda

martedì, 9 giugno 2009

Chi mi segue sa che sono stato tre volte in Libia negli ultimi tempi. Un Paese con un passato complicato e un futuro ancora incerto, nel senso che ancora non è stata intrapresa in maniera netta la strada da percorrere. Il bivio è fra democrazia reale e ingresso nel mercato, deciso comunque a sfruttare le […]

Quando finirà l’invasione

domenica, 22 febbraio 2009

Tripoli (Libia), oggi – Al museo nazionale, ultimo piano, c’è il tavolo dove Gheddafi e Berlusconi hanno firmato ad agosto l’accordo di amicizia. Un avvenimento definito storico “fra due uomini coraggiosi”. Così finalmente siamo riusciti ad aprire un discorso sull’immigrazione, argomento da queste parti decisamente fastidioso. Il responsabile della stampa internazionale, Abdul Majeed el Dursi, […]

Fra democrazia reale e ingresso nel mercato

domenica, 22 febbraio 2009

Al Marqab (Libia), 21 febbraio – Continuo a girare la Libia attraverso questo tentativo di cambiamento che vogliono far conoscere al mondo. Siamo un gruppo di giornalisti europei, addirittura anche inglesi dopo una lunga chiusura. Ci portano per congressi dei comitati di base (più di cinque solo oggi) per dimostrare che qui  è davvero il […]

Chi ha detto che in Africa fa caldo?

domenica, 22 febbraio 2009

Misurath (Libia), 20 febbraio – Torno in Libia per la terza volta. Neppure il tempo di riassaporare Tripoli che mi portano in questa cittadina,a duecento chilometri di distanza, dove domattina ci sarà l’assemblea del popolo per decidere come ridistribuire le ricchezze (petrolio) del Paese. Forse ci sarà Gheddafi ma qualsiasi informazione su di lui è […]

Meglio provare a vivere

domenica, 3 agosto 2008

Quando stavo a Tripoli, meno di un mese fa, ho chiesto a uno che conta: “Ma allora Gheddafi e Berlusconi in quelle due ore che si sono detti?”. Ha sorriso: “Non lo so, io stavo a Sharm”. E’ arrivato qualche giorno dopo il figlio del leader libico a spiegare: “E’ stato stretto un accordo per […]

Il mercatino di Tripoli

giovedì, 10 luglio 2008

Tripoli (Libia). Lo ammetto: ogni viaggio è sempre un pò una fuga. La voglia di quello spazio di libertà assoluta che, dopo una vita, ormai è diventata un’esigenza primaria. Specie quando il luogo è gradevole. Finito il lavoro, dimenticato Gheddafi, salutati Norberto e i colleghi, accantonati i problemi, anche qui mi sono regalato qualche ora […]

« Precedente Prossimo »