Ricerca

Categorie

Link

mafie

Prossimo »

Minchiate

sabato, 12 dicembre 2009

Cerchiamo di fare un discorso serio, diciamo tecnico su Spatuzza e dintorni. Partiamo da alcuni dati di fatto. Innanzitutto le dichiarazioni del presunto pentito non avevano comunque nessuna valenza giudirica come avevo sottolineato in un altro post. A questo punto sono addirittura carta straccia, per non dire inutile veleno, poichè il presunto referente lo ha […]

La malattia del boss

sabato, 12 dicembre 2009

La vicenda è da esempio classico di malagiustizia. L’indignazione è infatti assolutamente trasversale. Ci si accapiglia tanto quando c’è di mezzo la politica, ma ci sono scandali giudiziari che si fa fatica ad accettare. La storia di Graziella Campagna è triste e famosa tanto da ispirare una fiction, “Una vita rubata”. Graziella aveva 17 anni e […]

Facce e pizzini

domenica, 6 dicembre 2009

InQuestoMondoDiSquali Tutti a meravigliarsi che nel covo di Giovanni Nicchi hanno trovato un albero di Natale.  Il ragazzotto, manco trentenne, era (dicono) il nuovo padrone dei malaffari di Palermo e abitava a un passo dal tribunale. Dov’è la sorpresa? Ricordo che nel nascondiglio di Giuffrè, luogotenente del superboss Provenzano, c’erano crocifissi e altarini per pregare. […]

Il messaggio dello stragista

domenica, 19 luglio 2009

Ricordo benissimo dove stavo: a Orgosolo. Partecipavo a una sorta di riappacificazione fra la gente di Barbagia e i carabinieri. In piazza, in attesa della banda, quando squillano contemporaneamente due telefonini: il mio e quello di un colonnello. Dopo Falcone, Borsellino. Il senso di sgomento è così alto che ci sentiamo sull’orlo di un precipizio: […]

La mafia non è invisibile

sabato, 19 luglio 2008

Fra i cartelli che circondano le manifestazioni per l’anniversario della morte di Borsellino, ne spicca uno: “La mafia è invisibile? Noi la vediamo benissimo”. L’impressione è che stavolta non si tratti di una commemorazione formale, dovuta ma di un’autentica presa di coscienza sedici anni dopo quella strage. Ricordo che stavo a Orgosolo. Doveva suonare la […]

Prossimo »